L'esperto risponde

Sono tante le domande che noi pazienti ci facciamo dopo aver scoperto di essere affette da endometriosi.

Entrano nel nostro quotidiano parole nuove, pronunciate in fretta durante una visita ginecologica.

Da sempre ritengo di fondamentale importanza il rivolgersi solo a centri specializzati in endometriosi pubblici; il ritardo diagnostico ad oggi è di 7/9 anni, purtroppo questo è dovuto ad una scarsa informazione  e conoscenza di questa malattia anche da parte del personale medico.
Nel settore pubblico, in tutta Italia sono presenti diversi centri ai quali ci si può rivolgere.
L'Associazione Progetto Endometriosi Onlus distribuisce alle sue iscritte una lista aggiornata delle strutture specializzate in endometriosi.

In questi anni, ho partecipato a diversi incontri e convegni, ho avuto la fortuna di conoscere o di persona o per l'ottimo feedback che gli hanno attribuito le proprie pazienti, ottimi professionisti.

A loro ho pensato di rivolgere domande alle quali abbiamo bisogno di dare una risposta chiara e precisa che ci permetta di conoscere a fondo la nostra patologia.



Quanto affidamento fare sull'esame del CA125?

Risponde Dott. Pellicano Massimiliano - Dirigente Medico presso il Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia dell'Università di Napoli Federico II - Ambulatorio di endometriosi e sterilità


A volte alcuni dottori escludono la laparoscopia proponendo una laparotomia per avere la situazione sotto controllo. La laparoscopia ha davvero dei limiti tecnici o può essere sostituita alla laparotomia?

Risponde Dott. Stefano Landi
Dirigente Medico U.O. Ostetricia - Ginecologia - Ospedale Desenzano del Garda (BS)



Le stimolazioni ormonali di preparazione ad una fivet o ad altre tecniche di fecondazione assistita, possono peggiorare la mia endometriosi?

Risponde Dott. Carlo Flamigni -  Medico Chirurgo Libero Docente in Clinica Ostetrica e Ginecologica



Ho l'endometriosi e ho una figlia femmina. Devo temere che anche lei un giorno possa esserne affetta?

Risponde Dott. Giuseppe Ghirardini - Direttore dell'Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia Ospedale Sassuolo MO.


Perchè è così importante rivolgersi ad un Centro Specializzato in Endometriosi?

Risponde Dott. Vercellini Paolo -  Istituto Luigi Mangiagalli - Università degli studi - Milano


Per quanto tempo posso seguire una terapia farmacologica ormonale?

Risponde Dott. Pietro Litta - Clinica Ostetricia e Ginecologia - Università degli Studi di Padova